Quello che le donne non meritano
Alex Lung | 7 February 2024

Lavaggio donna “esterno e interno”

Una donna in bikini sdraiata su quello che sembra un cofano e la scritta “esterno e interno”: con questo cartellone un benzinaio di Taggia (IM) ha promosso per anni il proprio servizio di autolavaggio. Non è la prima volta in cui il corpo delle donne viene sessualizzato per attirare l’attenzione a fini pubblicitari, ma Livia Perfetti, una docente di Monza spesso presente nella località ligure, ha deciso di fare la sua parte mandando una mail al Comune: “È sessista, volgare e offensivo”, ha denunciato. Nonostante la donna non avesse alte aspettative, a fine dicembre, passando nuovamente nei pressi della solita stazione di servizio, ha notato che l’immagine è stata rimossa: le autorità cittadine sono intervenute il proprietario ha fatto un passo indietro. “È tempo di agire, anche con piccoli gesti come questo”, ha scritto alle istituzioni, poi ringraziate per il loro contributo.

La chat sessista del circolo di Pavia

Sta facendo scalpore quanto accaduto al circolo canottieri Ticino di Pavia: alcuni degli uomini iscritti erano soliti scattare fotografie di nascosto alle bagnanti della piscina del club, per poi condividerle con altri membri su un gruppo di Whatsapp. Seguivano, come facile ipotizzare, commenti sessisti e frasi a sfondo sessuale: per l’ennesima volta, il corpo delle donne è stato sessualizzato, come se fosse a disposizione degli uomini, come se la pelle scoperta per una giornata in piscina fosse una sorta di “invito”. Non solo: sembrerebbe che alcuni dei partecipanti siano pronti a difendersi legalmente, in quanto a loro dire vittime di violazione della privacy. La chat sarebbe stata infatti scoperta da una donna, che avrebbe “sbirciato” un cellulare lasciato acceso e incustodito su un lettino. Un’altra versione vedrebbe il fatto svelato da un “pentito”. Intanto, un consigliere del circolo è stato sospeso in quanto membro del gruppo incriminato e la polizia postale sta effettuando gli accertamenti del caso sulla questione.