Sbarca sul mercato l’ultimo modello della Fiat Topolino
A partire da gennaio 2024 sarà disponibile nelle concessionarie la nuova microcar 100% elettrica della Fiat che si potrà guidare a partire dai 14 anni di età grazie alla sua omologazione come quadriciclo
Mario Castiglione | 7 January 2024

La Topolino condivide la stessa base tecnologica che ha dato vita alla Citroen Ami, ma rispetto alla cugina francese, ha un design, con linee morbide, che richiama la Fiat 500 del 1957. E’ stata pensata per assecondare una mobilità urbana sostenibile, dalle dimensioni contenute e dal design accattivante, è un omaggio alla storia del marchio e alla sua capacità di incarnare lo stile della nuova Dolce Vita italiana.

Caratteristiche della Topolino

Viene commercializzata nella versione Topolino “chiusa”, con portiere laterali e tettuccio in vetro fisso e nella versione Topolino Dolcevita “aperta”, con due cime al posto delle portiere e tettuccio in tela mobile e come optional una piccola doccia. Entrambe le versioni sono caratterizzate da un colore, Verde Vita, un design dei cerchi da 14” e un motore elettrico da 6 KW che garantisce un'autonomia di 75 Km grazie a una batteria agli ioni di litio e una velocità massima di 45 Km/h. Ha due posti e dimensioni contenute che non superano i 2,45m.

Produzione e prezzi

Prodotta in Marocco nello stabilimento Stellantis di Kénitra, ha un prezzo di partenza di € 9.890, ma grazie agli incentivi statali sui quadricicli, può essere acquistata per un importo promo di € 7.511,17, mentre in leasing il piano di rate parte da 39 euro al mese.

Consegna a domicilio

Per la nuova Topolino, la Fiat ha sviluppato un processo d'ordine esclusivamente online: con pochi click si può prenotare la propria versione, personalizzarla con alcune dotazioni aggiuntive, che spaziano dagli specchi vintage con finitura cromata al portapacchi posteriore e poi scegliere la durata del finanziamento e versare il primo acconto. 

Volendo si può ritirare la propria Topolino, gratuitamente, in una delle concessionarie del marchio, oppure riceverla a casa, pagando un supplemento, con un servizio di tracciabilità unico nel mondo dei quadricicli: i clienti possono controllare in ogni momento la posizione del mezzo, dall'ordine alla consegna, come i servizi di tracking dei pacchi acquistati sui siti di e-commerce.

La nuova Topolino si concilia con l’obiettivo della FIAT di diventare leader della mobilità urbana sostenibile e in questa sua scelta di revival mi ricorda la storia della Vespa 50 special per la quale non si spense mai la nostalgia per questo modello icona tanto da convincere, negli anni 80, la Piaggio a produrre una serie limitata.