Edugreen: laboratori di sostenibilità per una scuola più ecologica
A Lipari, All'IC Isole Eolie, i bambini imparano a coltivare orti didattici con il sostegno dei fondi di coesione europea
Tommaso Di Pierro | 6 May 2024

Chi l'ha detto che a scuola si impara solo attraverso le aule? Sicuramente non il pedagogista John Dewey, fondatore dell'Outdoor Education e del Learning by doing, strategie pedagogiche che avvicinano i più piccoli all’atto pratico delle cose, alternative strategiche al modello di struttura chiusa che non prevede l'approccio esterno dei bambini con la natura circostante. Fuori dalle aule, al contatto con la natura, il bambino impara facendo, entrando in una dimensione di esperienza immersiva e coinvolgente che supera nell'aspetto pratico la tradizionale lezione frontale. Ma promuovere una scuola più green è davvero possibile? È qui che entra in gioco il Ministero dell'Istruzione e del Merito con Edugreen: laboratori di sostenibilità per il primo ciclo, un progetto pensato per favorire la realizzazione di orti didattici e di giardini a fini innovativi e sostenibili, all'interno di uno o più plessi delle istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione, attraverso la fornitura di attrezzature da lavoro finanziate tramite i Fondi Strutturali Europei (FSE). L'obietti- vo è quello di generare ambienti di esplorazione e di apprendimento delle discipline scientifiche, dell’alimentazione, degli stili di vita salutari e della sostenibilità, favorendo nelle studentesse e negli studenti un'educazione ambientale significativa e duratura. Ulteriore obiettivo è quello di promuovere il superamento degli effetti della crisi nel contesto della pandemia da Covid-19 e delle sue conseguenze sociali, facilitando una ripresa verde, digitale e resiliente dell'economia.

A usufruire di tali fondi sono anche le scuole del secondo ciclo con il progetto Laboratori green, sostenibili e innovativi per le scuole del secondo ciclo nelle regioni del Mezzogiorno, pensato per promuovere la realizzazione di ambienti laboratoriali per la transizione ecologica, in particolare della filiera agro-alimentare, nelle scuole del secondo ciclo delle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia), con priorità per le scuole a indirizzo agrario, che necessitano di laboratori all’avanguardia per le annesse aziende agrarie, al fine di reingegnerizzare il sistema produt-
tivo e garantirne la piena sostenibili- tà ambientale e dei processi. L’azione intende favorire la realizzazione di laboratori didattici di “agricoltura 4.0”, laboratori per l’alimentazione sostenibile, laboratori per l’utilizzo delle energie rinnovabili e l’efficientamento energetico e laboratori sulla sostenibilità ambientale.

L'intervento è finanziato nell'ambito del Programma operativo nazionale Per la scuola, competenza e ambienti per l'apprendimento 2014-2020 - Fondo Europeo di sviluppo regionale (FESR). Riguardo al progetto Edugreen, a beneficiare di tali fondi è anche la piccola realtà delle Isole Eolie, nello specifico l'Istituto Comprensivo Isole Eolie di Lipari, dove il progetto dell'orto didattico ben si adatta alla natura paesaggistica e incontaminata dell'arcipelago

L'attrezzatura di cui potrà avvalersi l'Istituto include un kit per il giardinaggio didattico, vasche da orto didattico, letti e cassoni, anche rialzati o verticali, per aiuole, misuratori per il monitoraggio del terreno, attrezzature per la coltivazione idroponica, per l’irrigazione e il pompaggio dell’acqua, per la realizzazione di piccole serre, compostiere domestiche da giardino, prodotti e strumenti per l’agricoltura, anche di tipo 4.0, adeguati al giardino scolastico, una carriola Magut bambini, uno scaffale per orto fioriera edugreen di legno impregnato e infine un orto rialzato a tre livelli in legno naturale. Tramite questi beni e strumenti gli alunni dell'IC Isole Eolie potranno cimentarsi in nuove esperienze di apprendimento, in un ambiente a misura di bambino che consente ai più piccoli di sperimentare gli spazi e interagire con ciò che li circonda, per uno sviluppo ulteriore della propria formazione scolastica.