Sostenibilità ambientale? Si inizia dalle mense
L’iniziativa di Amiu Genova con Aliseo Liguria parte dalla mensa universitaria Gastaldi e è accompagnata
Redazione | 22 November 2023

Promuovere le iniziative green negli ambienti universitari per proteggere la natura e, soprattutto, sensibilizzare le giovani generazioni a un corretto smaltimento dei rifiuti. Si chiama “Differenziata 30 e Lode” l’iniziativa sostenibile di Amiu Genova, in collaborazione con Aliseo Liguria, promossa nel mese di ottobre presso la mensa universitaria Gastaldi di Genova.

L’obiettivo non è però solo quello di diffondere e far adottare direttamente agli studenti, ai docenti e al personale universitario della mensa, un corretto smaltimento dei rifiuti, ma quello di avviare una campagna comunicativa di educazione ambientale a 360° che interesserà anche le altre mense e residenze universitarie presenti nel territorio.

Differenziata 30 e lode promuove una semplice e corretta suddivisione dei rifiuti: il sistema ideato prevede infatti che gli studenti svuotino completamente i vassoi della mensa, separando correttamente gli scarti in tre categorie principali (organico, plastica e carta).

In questo modo i giovani diventano protagonisti direttamente della corretta differenziazione dei rifiuti. Per supportarli e togliere loro ogni dubbio, parallelamente, è stata implementata una efficace campagna di comunicazione sostenuta dall’azienda Multiservizi e d’Igiene Urbana Amiu e da Aliseo (l’azienda ligure per gli studenti e l’orientamento) che, tramite anche l’utilizzo di volantini, locandine e pannelli informativi va a diffondere le informazioni più corrette in tema di sostenibilità.

Un sistema che Aliseo, vuole adottare anche nelle altre mense universitarie (Darsena, Asiago e Albergo dei Poveri) per essere poi esteso anche alle Residenze - Gastaldi, Asiago, San Nicola, Garibaldi – che verranno dotate di contenitori per la raccolta differenziata di carta e plastica in ogni piano; mastelli dedicati alla raccolta di tutte le tipologie di rifiuto nelle aree ristoro e materiale informativo disposto nelle aule studio, nei corridoi, nelle aree ristoro e nelle camere.

Sulla tematica è intervenuto anche il Commissario di Aliseo Liguria, Roberto Dasso, sottolineando l’importanza delle attività sostenibili per educare le giovani generazioni a un maggior rispetto dell’ambiente: “Coinvolgere direttamente gli studenti è un ulteriore passo verso la consapevolezza che la sostenibilità ambientale passa dai gesti quotidiani che ognuno di noi compie. Abbiamo condiviso con gli studenti le azioni da intraprendere nelle nostre strutture e insieme organizzeremo momenti di incontro e sensibilizzazione sul tema nel prossimo futuro”.