Ostia, il Liceo Anco Marzio dedica la sede e un murales a Luca Serianni
Il grande linguista, filologo e accademico della Crusca è stato una delle personalità più illustri di Ostia e proprio qui ha perso la vita a luglio scorso in un tragico incidente stradale
Redazione | 19 January 2023

La sede centrale del Liceo Anco Marzio di Ostia ha un nuovo nome: "A Luca Serianni, uomo e docente esemplare, cultore emerito della parola e del suo lavoro" si legge sulla facciata di ingresso dello storico istituto di via Palinuro nel Municipio X di Roma, oggi Sede Luca Serianni. Il grande linguista, filologo e accademico della Crusca è stato una delle personalità più illustri di Ostia e proprio qui ha perso la vita a luglio scorso in un tragico incidente stradale. 

All'ingresso della scuola, gli studenti hanno realizzato un grande murales per omaggiarlo con alcuni elementi simbolici della sua vita da studioso e docente: la penna verde con cui era solito evidenziare elementi di spiccato merito nei compiti dei propri alunni; il taccuino e l'immancabile borsa di cuoio con cui ogni giorno partiva da Ostia direzione Università La Sapienza; e la Divina Commedia, di cui Serianni è stato uno dei più illustri studiosi. L'elemento principale è però un grande albero con solide radici realizzato intorno alle frasi e alle parole che meglio esprimono la didattica del professore. 

Il murales dedicato a Serianni si trova di fronte a quello ormai noto dedicato a Sami Modiano, superstite dell'Olocausto e anche lui abitante di Ostia e si inserisce all'interno di una pratica ormai consolidata all'interno dell'Anco Marzio: quella di utilizzare la street art come elemento didattico e di inclusione. "Vedere una scuola colorata e non quattro mura bianche significa molto" ci raccontano gli studenti e le studentesse del liceo, di cui potete ascoltare le voci sui nostri canali social.