All'IPS D'Acquisto di Bagheria si conclude il percorso di legalità de La Giusta Frequenza
La «Città delle ville» come sfondo finale per il primo anno di percorso de La Giusta Frequenza
Tommaso Di Pierro | 10 May 2024

Si è concluso in bellezza all'Istituto di Istruzione Superiore Salvo D'Acquisto di Bagheria il percorso de "La Giusta Frequenza - Giovani Reporter della Memoria", il progetto di radio e antimafia di Fondazione Media Literacy, ente promotore della legalità, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e del Merito, Direzione Generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico. All'interno di questa cornice gli studenti e le studentesse, assistiti come sempre da tutor esperti della Fondazione, hanno scritto e registrato una serie di podcast riguardanti i protagonisti, nel bene e nel male, del fenomeno mafioso, che ha riguardato direttamente il loro territorio d'origine, portando così a termine l'ultimo percorso di legalità in programma. Oltre a questo, ai ragazzi è stato permesso di dialogare con i tutor sul loro futuro lavorativo e sulla direzione da intraprendere, tenendo conto sia del loro specifico percorso che delle loro passioni. La «Città delle ville» ha quindi fatto da sfondo finale per il primo anno di percorso de La Giusta Frequenza, il cui evento finale si terrà il 23 maggio al Nuovo Cinema Aquila di Roma, giorno della Strage di Capaci, un'occasione per ricordate le vittime della mafia attraverso la narrazione dei media, con una mostra multimediale, dibattiti e letture, e per premiare i migliori podcast realizzati dai ragazzi.