"Zitti e Buoni": Eurovision is calling
Prepariamoci insieme alla 66^ edizione dell’Eurovision Song Contest che, grazie alla vittoria dei Måneskin, si terrà a Torino dal 10 al 14 maggio
Redazione | 10 May 2022

La febbre degli eurofan continua la sua inarrestabile ascesa ed è pronta a sbarcare a Torino: nella settimana dal 10 al 14 maggio infatti la capitale piemontese sarà nell’occhio del ciclone Eurovision. Siamo alla terza edizione italiana del festival: per la gioia di chi segue l’Eurovision fedelmente da anni senza poter godere di una vittoria nazionale, stavolta, dopo 31 anni, “tocca a noi”!

Dopo la lunga serie di Eurovision pre party che si sono alternati in giro per l’Europa, in cui alcuni dei vari artisti in gara hanno presentato le loro canzoni, il 10 e il 12 maggio ci saranno le due semifinali che apriranno la strada alla gran finale del 14 maggio in cui si scoprirà il vincitore di questa edizione e, di conseguenza, il Paese che ospiterà il festival il prossimo anno. Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika saranno i padroni di casa delle tre serate che si terranno al PalaOlimpico di Torino e che, da mesi, stanno facendo impazzire non solo i fan della kermesse, ma anche tutti coloro che stanno già facendo i loro pronostici di vittoria, dando già tra i super favoriti Inghilterra e Spagna… quanti di voi hanno già il proprio artista preferito da tifare in gara? Si sa già chi parte con la vittoria in tasca? Grazie a Mahmood e Blanco l’Italia potrebbe puntare a una doppietta di vittorie, una dietro l’altra?

Troveremo insieme le risposte a queste domande: infatti, ovviamente, seguiremo tutte le serate anche noi di Zai.net, sia sui nostri profili social, oltre che sulle nostre frequenze di Hot Block Radio, Radio Jeans e Radio Zai.net, ma non solo! Direttamente a Torino vivremo l’esperienza Eurovision in prima fila per potervi portare con noi e raccontarvi che atmosfera si respira in città e quello che succede nei giorni di un evento così importante come l’Eurovision che, dopo essere passato da Napoli nel 1965 e da Roma nel 1991, approda al Nord. Altro che “Zitti e Buoni”: questa terza edizione italiana si preannuncia decisamente esplosiva!