Festa della Musica, la redazione di Zai.net tra Roma e Parma
Siamo andati a seguire due eventi di musica dedicati ai giovani
Roberta Persichino | 22 June 2021

Tornano gli eventi all’aperto: cinema, teatro e musica. Il calendario estivo italiano si riempie di iniziative, dopo un anno di stop e le riaperture sembra esserci un ritorno alla normalità. Così la redazione di Zai.net ha deciso di andare per le strade a seguire qualche evento ed incontrare le ragazze e i ragazzi finalmente liberi per questa estate 2021. 

Ieri a Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020-2022 si è tenuto, all’interno della nuova edizione della Festa della Musica, il terzo appuntamento della sesta edizione della Festa della Musica dei Giovani, evento musicale rivolto agli artisti giovani ed emergenti provenienti da ogni parte d’Italia. L’organizzazione è nelle mani del MEI – Meeting delle Etichette Indipendentila più importante manifestazione dedicata alla scena musicale indipendente italiana. Per il gran finale siamo andati nel Cortile d’Onore della Casa della Musica ad incontrare i giovani artisti emergenti. Ad esibirsi c’erano infatti il duo Raffaello & Serena, Roberta Giallo e The Bastard Sons of Dioniso. Una serata all’insegna della grande canzone d’autore innovativa e giovane.

Nella capitale invece è iniziato, proprio ieri, il Festival della Musica di Roma 2021. Un festival che dal 2017 celebra la musica, le arti in generale, e in questo periodo anche la ripartenza delle tante attività dello spettacolo, bloccate da oltre anno. Ieri in particolare si è voluto iniziare proprio con i giovani. Siamo andati al Village Celimontana, che in occasione del Festival ha dato grande spazio a chi sta studiando musica, invitando sul suo palco gli allievi di alcune scuole di musica, per poter festeggiare insieme.