La macchia d'inchiostro, di Roberto Roversi
Massimiliano Colletti | 27 January 2020

A Teatri di Vita in  Via Emilia Ponente, 485
La macchia d'inchiostro, di Roberto Roversi
A 40 anni dalla scrittura l’ultima opera teatrale di Roberto Roversi trova finalmente un suo spazio sul palcoscenico. Completata nel 1976 ed edita per la prima volta da Edizioni Pendragon nel 2006, "La macchia d’inchiostro" è una commedia con dialoghi coloriti espressi in un vivace magma linguistico, con influssi dialettali padani, emiliani o lombardi, che vede come protagonista Paul Louis Courier, filologo grecista che diserta dall’esercito napoleonico per recarsi a Firenze con lo scopo di tradurre il Codice Laurenziano. Ma qualcosa non va per il verso giusto: una macchia d’inchiostro imbratta le parole del manoscritto e costringe Courier a una rocambolesca fuga tra cavalli parlanti, briganti e una scalognata storia d’amore
Inizio ore 21, info e biglietti teatridivita.it

 

Ascolta